Archivi tag: gregorio mariggiò

dal Blog “Partigiani dell’ambiente – un atto d’amore per la Puglia”: Sulla lettera del Sindaco di Sava Iaia al presidente della Regione Puglia, Emiliano

Protesta depuratore 5(52)dal Blog “Partigiani dell’ambiente – un atto d’amore per la Puglia”:
Sulla lettera del Sindaco di Sava Iaia al presidente della Regione Puglia, Emiliano

Apprendiamo dalla stampa che il Sindaco di Sava, Dario Iaia, ha inviato una lettera al Presidente della regione Puglia, Michele Emiliano in cui chiede la ripresa dei lavori del depuratore consortile Manduria-Sava (con l’attuale progetto che prevede la tabella 1 e lo scarico in mare??).
Inoltre, diffida sia l’assessore ai lavori pubblici della regione Puglia, Giovanni Giannini, sia i vertici del dipartimento delle opere pubbliche della regione e quelli di AQP, all’avvio dei lavori. Continua la lettura di dal Blog “Partigiani dell’ambiente – un atto d’amore per la Puglia”: Sulla lettera del Sindaco di Sava Iaia al presidente della Regione Puglia, Emiliano

Referendum. Ignobile e offensivo attacco dell’Unità a Carlo Smuraglia e all’Anpi.

UnknownI Verdi di Manduria esprimono, al presidente Smuraglia e a tutti gli iscritti all’Anpi, la solidarietà e la loro vicinanza.
“Per la sua storia personale, per la storia dell’Anpi appare ingiusto e violento e incomprensibile l’atto d’accusa commissionato dal giornale l’ Unità.
Appare evidente l’uso del manganello mediatico, del linciaggio ricorrente, in cui purtroppo si segnala l’Unità, contro chiunque vuole opporsi alle deformazioni della Costituzione nel prossimo referendum costituzionale.” (Comitato per il No nel referendum e del Comitato per l’abrogazione dell’Italicum).
Quella che segue è la lettera che il presidente dell’Anpi, Carlo Smuraglia, ha inviato all’Unità in risposta a quella di 70 senatori del Pd pubblicata dallo stesso giornale.
La lettera di Smuraglia è stata pubblicata oggi sul quotidiano l’Unità.
Cari Senatori,
ho letto la vostra lettera aperta e ne capisco le ragioni. Quando si approva più volte una legge, si finisce per affezionarsi. Per di più, siamo già in campagna referendaria e dunque bisogna fare un po’ di propaganda e cercare di mettere in difficoltà chi si colloca, in questo caso, dall’altro lato della barricata. Continua la lettura di Referendum. Ignobile e offensivo attacco dell’Unità a Carlo Smuraglia e all’Anpi.

Ancora sugli “ambientalismi”

ambientalismi-ambientalismo-320x234

di Cecilia De Bartholomaeis
Le mie riflessioni dal titolo “Ambientalismi”,
apparse sul blog dei Verdi di Manduria, hanno suscitato grande interesse nella Signora Marinosci, che mi commenta (senza nominarmi) sul suo profilo Facebook, onorandomi di ampie citazioni. Ciò mi costringe ad alcune puntualizzazioni.
Le farò in forma sintetica, per non affaticare eventuali lettori. Continua la lettura di Ancora sugli “ambientalismi”

Una riflessione di Cecilia de Bartholomaeis: Ambientalismi.

Ecologismo-vs-consumismo-2Vi sono almeno tre forme di ambientalismo.
C’è quello degli ambientalisti “con partita IVA”: appartenenti ad associazioni, gruppi di pressione, vere e proprie lobby, che dalla frequentazione con le stanze del potere hanno ricavato chiavi e salvacondotti per accessi privilegiati a forme mirate di finanziamento, alla gestione di beni pubblici, all’utilizzo “assistito” degli incentivi concessi dalla legge in materia ambientale. Continua la lettura di Una riflessione di Cecilia de Bartholomaeis: Ambientalismi.

Incontri con l’I.S.D.E.: “Salute, bene comune” – 3° incontro

Terzo Incontro- Inquinamento Elettromagnetico con avvocatiMALATTIE DA INQUINAMENTO: QUANDO L’ AMBIENTE DIVENTA UNA MINACCIA.

PER UN’INDAGINE EPIDEMIOLOGICA A MANDURIA

 Ultimo incontro del ciclo dedicato dai Verdi al tema “Salute, bene comune”, venerdì prossimo,18 marzo, alle ore 18.00, in Sala consiliare a Manduria. Continua la lettura di Incontri con l’I.S.D.E.: “Salute, bene comune” – 3° incontro

Verdi Manduria: Notizie contrastanti sul fronte ambientalista

10509753_10203386280769528_8437691152170610965_nNotizie contrastanti sul fronte ambientalista sottopongono i Verdi pugliesi ad una vera e propria doccia scozzese. Dapprima soddisfazione per l’impegno preso pubblicamente dal Presidente Emiliano, in occasione della Fiera Pessima a Manduria, di voler modificare il Piano di Tutela delle acque, eliminando tutte le disfunzioni derivanti dagli scarichi in mare dei depuratori e, di conseguenza, bloccando tutti i progetti che li prevedono, a partire da quello del consortile di Sava-Manduria. Continua la lettura di Verdi Manduria: Notizie contrastanti sul fronte ambientalista

UN ATTO D’AMORE PER IL NOSTRO MARE, UNA NUOVA STAGIONE PER IL CAMBIAMENTO

Con questo slogan, noi Verdi, lanciamo lo Spot contro le trivellazioni petrolifere, girato sulla costa della provincia di Taranto, in perfetto stile green.
Uno spot per ribadire il nostro “no” non solo alle trivellazioni e alle estrazioni di petrolio ma anche alla ricerca mediante l’airgun, imminente minaccia per il nostro mare e per la fauna, che la nuova legge sugli ecoreati poteva evitare.
Il testo di legge approvato al parlamento da maggioranza e opposizione nel maggio 2015 non ha vietato l’uso degli airgun.

Verdi Manduria: Depuratore, anno zero?

11295626_10205696149315092_8648354332119418165_n
La notizia che alcuni Consiglieri regionali della fascia Jonica si incontreranno venerdì prossimo a Bari con i vertici dell’Assessorato ai L.L. Pubblici e di Aqp per approfondire la questione del depuratore di Manduria, se da un lato ci rassicura circa l’interesse che i suddetti Consiglieri nutrono per la vicenda, dall’altro non può non destare in noi molte perplessità.
Continua la lettura di Verdi Manduria: Depuratore, anno zero?

VERDI CONTRO LA POLITICA RADIOATTIVA

radioattivo
Un nuovo rischio ambientale sta per abbattersi sulla provincia di Taranto: rifiuti radioattivi alla discarica Cisa Spa, sita nel Comune di Massafra. Da quanto appreso dai giornali, la Provincia, per mano del Dirigente all’ ambiente Dilonardo, ha firmato una determina che ha dato il via libera ad un’Aia per una validità di 16 anni alla Cisa Spa, per il confinamento temporaneo di materiali radioattivi.
continua a leggere

I Verdi di Manduria sulla salvaguardia del territorio

Foto di Carlo Bizzini - incendio salina

Abbiamo protocollato oggi, 28 luglio 2015,  un documento contenente alcune “linee guida” per la salvaguardia del nostro territorio, presso il Comune di Manduria.
clicca qui per leggere le nostre linee guida per la salvaguardia del Territorio

Il documento è l’ultimo di una serie ed è quanto noi Verdi abbiamo voluto fare, riassumendo e riproponendo in forma organica quanto in questi anni abbiamo espresso in decine di articoli, lettere, interpellanze , mozioni, a cui nessuno ha voluto o saputo dare ascolto.
clicca qui per leggere una delle tante proposte indirizzate all’amministrazione di Manduria
clicca qui per leggere il nostro articolo pubblicato sul Quotidiano di Puglia il 5 agosto 2008