Archivi tag: Angelo Bonelli

DOCUMENTO PER IL “NO” NEL REFERENDUM SULLA RIFORMA COSTITUZIONALE E SULLA CONNESSA LEGGE ELETTORALE

14a30c_37f453a45f3e4c58add9d78f0b368151mv21I Verdi italiani che sottoscrivono il presente documento ritengono sbagliato e inaccettabile che il referendum sulla riforma costituzionale, previsto per il 4 dicembre 2016, venga tramutato in una sorta di plebiscito a favore del Presidente del Consiglio Renzi e del suo Governo. Qualunque sia il giudizio che qualunque forza politica e qualunque cittadino o cittadina abbia nei confronti del Governo Renzi, che può essere positivo o negativo o anche articolato rispetto ai singoli provvedimenti del suo programma, nel referendum deve prevalere esclusivamente il giudizio sull’insieme della riforma costituzionale approvata dalla maggioranza del Parlamento secondo le procedure previste dall’art. 138 della Costituzione. Il quale art. 138 prevede anche la possibilità di promuovere un referendum (senza quorum di validità) su ogni legge di revisione costituzionale, qualora tale legge non sia stata approvata nell’ultima lettura da entrambe le Camere con i due terzi dei propri componenti. La riforma costituzionale è stata approvata con maggioranze di poco superiori al 50% e condizionate anche dagli effetti “drogati” determinati dalla legge elettorale “Porcellum”, poi dichiarata incostituzionale dalla Corte costituzionale. Il prossimo referendum è stato promosso tanto dalle forze politiche di opposizione, quanto dalle forze politiche di maggioranza: nel primo caso si tratta di un referendum “oppositivo” e nel secondo caso di un referendum “confermativo”, a seconda delle intenzioni politiche dei proponenti. Continua la lettura di DOCUMENTO PER IL “NO” NEL REFERENDUM SULLA RIFORMA COSTITUZIONALE E SULLA CONNESSA LEGGE ELETTORALE

Verdi: è stata confermata la costituzione di parte civile al processo Ambiente Svenduto

Pubblichiamo due comunicati stampa:
il primo, a firma dei Co-Portavoce provinciali dei Verdi, il secondo dei Verdi di Manduria.

ilva-tarantoDifendiamo il diritto alla salute dei cittadini della provincia di Taranto nel processo Ambiente Svenduto
E’ stata confermata la costituzione di parte civile dei Verdi nel più grosso processo ambientale del nostro territorio, quello denominato “Ambiente svenduto”, quello contro l’ilva.
Lo ha deciso la corte d’assise di Taranto, nell’udienza di oggi.
Questa decisione, premia il lavoro, gli sforzi, la caparbietà e la coerenza di Angelo Bonelli e di tutti i Verdi della provincia di Taranto.
Ringraziamo per il lavoro fin qui svolto, l’Avv. Anna Mariggiò.
La battaglia continua!!! Purtroppo c’è ancora bisogno dell’impegno dei Verdi per tutelare la salute dei cittadini della provincia di Taranto, come dimostra lo studio presentato ieri a Bari e condotto dal dott. Forastiere. Continua la lettura di Verdi: è stata confermata la costituzione di parte civile al processo Ambiente Svenduto

Verdi di Manduria: Solidarietà e Vicinanza ad Angelo Bonelli

74297_141260082589173_7796241_nI verdi di Manduria esprimono la loro solidarietà e la loro vicinanza, per l’ennesima minaccia e intimidazione subita, ad Angelo Bonelli.
Un uomo che da sempre si batte per la legalità e contro ogni forma d’inquinamento, senza piegarsi mai! Continua la lettura di Verdi di Manduria: Solidarietà e Vicinanza ad Angelo Bonelli

Ancora sugli “ambientalismi”

ambientalismi-ambientalismo-320x234

di Cecilia De Bartholomaeis
Le mie riflessioni dal titolo “Ambientalismi”,
apparse sul blog dei Verdi di Manduria, hanno suscitato grande interesse nella Signora Marinosci, che mi commenta (senza nominarmi) sul suo profilo Facebook, onorandomi di ampie citazioni. Ciò mi costringe ad alcune puntualizzazioni.
Le farò in forma sintetica, per non affaticare eventuali lettori. Continua la lettura di Ancora sugli “ambientalismi”

Una riflessione di Cecilia de Bartholomaeis: Ambientalismi.

Ecologismo-vs-consumismo-2Vi sono almeno tre forme di ambientalismo.
C’è quello degli ambientalisti “con partita IVA”: appartenenti ad associazioni, gruppi di pressione, vere e proprie lobby, che dalla frequentazione con le stanze del potere hanno ricavato chiavi e salvacondotti per accessi privilegiati a forme mirate di finanziamento, alla gestione di beni pubblici, all’utilizzo “assistito” degli incentivi concessi dalla legge in materia ambientale. Continua la lettura di Una riflessione di Cecilia de Bartholomaeis: Ambientalismi.

UN ATTO D’AMORE PER IL NOSTRO MARE, UNA NUOVA STAGIONE PER IL CAMBIAMENTO

Con questo slogan, noi Verdi, lanciamo lo Spot contro le trivellazioni petrolifere, girato sulla costa della provincia di Taranto, in perfetto stile green.
Uno spot per ribadire il nostro “no” non solo alle trivellazioni e alle estrazioni di petrolio ma anche alla ricerca mediante l’airgun, imminente minaccia per il nostro mare e per la fauna, che la nuova legge sugli ecoreati poteva evitare.
Il testo di legge approvato al parlamento da maggioranza e opposizione nel maggio 2015 non ha vietato l’uso degli airgun.

C’è bisogno di te, per la democrazia perduta

logo-verdiweb copia

Care amiche e cari amici,
contribuite alla nostra battaglia democratica!
Come avevamo promesso, abbiamo lottato con tutte le nostre forze contro la soglia del 4% per le elezioni europee. Ma il TAR del Lazio ha respinto il nostro ricorso riguardante l’illegittimità della soglia. Continua la lettura di C’è bisogno di te, per la democrazia perduta

ILVA: VERDI, GOVERNO ABBIA CORAGGIO E PROPONGA CONVERSIONE INDUSTRIALE

Schermata 2015-12-24 alle 12.14.16SERVE PIANO COME A PITTSBURGH E BILBAO.
I VERDI HANNO GIA’ PRONTO IL DECRETO SALVA TARANTO

“Su Ilva si sta giocando una partita a risiko, che sta portando la citta’ di Taranto nel baratro lasciando irrisolti i drammatici problemi ambientali, sanitari e occupazionali, per questo il governo deve cambiare linea”.
Lo dichiara Angelo Bonelli dei Verdi che è anche consigliere comunale a Taranto. Continua la lettura di ILVA: VERDI, GOVERNO ABBIA CORAGGIO E PROPONGA CONVERSIONE INDUSTRIALE

VERDI CONTRO LA POLITICA RADIOATTIVA

radioattivo
Un nuovo rischio ambientale sta per abbattersi sulla provincia di Taranto: rifiuti radioattivi alla discarica Cisa Spa, sita nel Comune di Massafra. Da quanto appreso dai giornali, la Provincia, per mano del Dirigente all’ ambiente Dilonardo, ha firmato una determina che ha dato il via libera ad un’Aia per una validità di 16 anni alla Cisa Spa, per il confinamento temporaneo di materiali radioattivi.
continua a leggere

Verdi Puglia: Trivellazioni, non è più tempo di sfilate

I Verdi Puglia non aderiranno alla manifestazione che si terrà il 15 luglio 2015  a Policoro contro le trivellazioni nel Mar Jonio.
CJ38Y7AUwAAG1do
La manifestazione organizzata dal Sindaco di Policoro, vedrà come ospiti i Governatori di Puglia e Basilicata, Emiliano e Pittella.
La loro presenza ci appare come una farsa, mero marketing politico di chi invece di agire con i poteri riconosciuti dalla costituzione, manifesta come farebbe un cittadino.
continua a leggere su VerdiPuglia