Archivi categoria: Strada Regionale 8

Strada Regionale 8

– Strada Regionale n.8 :
clicca qui per leggere la storia di un’opera inutile e dannosa per il territorio e l’economia locale.

– Si è costituito il comitato per il  “SI ALLA BRADANICO-SALENTINA E NO ALLA TALSANO-AVETRANA”

Un commento di Pompeo Stano
Con un commento all’articolo di Fulvio Perrone dal titolo “Sì alla Bradanico-Salentina e No alla Talsano-Avetrana”, ho evidenziato che la proposta del comitato va sostenuta su tutti i fronti e in particolar modo sul quello politico.
Aggiungevo, inoltre, che non bisogna arrivare nella fase di esecuzione, com’è accaduto per la TAV in Valsusa, perché la questione diventerebbe più difficile e cruenta per risolversi. Invitavo con ciò tutti quanti alla massima mobilitazione.
Quest’estate ho già espresso la mia opinione sulla rubrica Non solo ambiente “Riflessioni sulla strada regionale 8”.
Quello che va ora fatto è chiamare in causa i partiti, direttamente e indirettamente attraverso le amministrazioni che governano ai diversi livelli, comunali, provinciali e regionali. E’ necessario capire cosa intendono fare della Bradanico-Salentina e della Regionale 8 (Talsano-Avetrana).
La necessità di sapere la posizione dei partiti nasce dal fatto che nonostante se ne discuta in modo approfondito da quest’estate e nonostante l’assenteismo dell’Amministrazione comunale in occasione delle osservazioni alla VIA del settembre scorso e salvo la conosciuta posizione del partito dei VERDI, il resto tutto tace.
I partiti hanno l’obbligo di dire, ora, cosa vogliono fare di queste due opere. Le associazioni e i cittadini che sono intervenuti nel dibattito hanno dato delle chiare e precise indicazioni: va completata la Bradanico-Salentina; va rigettata nella formulazione progettuale presentata la Talsano-Avetrana. Si spostino le risorse nel completare un’opera esistente per metà. In questo modo non sono perse le risorse, è mantenuta l’occupazione e cosa sicuramente più importante si realizza un’opera che serve realmente al territorio.