Depuratore consortile: noi Verdi, il cuore in pace non ce lo mettiamo, ma proprio per niente!!

Difficile immaginare qualcosa di più inutile dell’incontro organizzato ieri in prefettura dal presidente Emiliano, venuto più che ad ascoltare le nostre ragioni a ribadire le sue, con l’intenzione di chiudere la partita una volta per sempre.
Queste ragioni sono state da lui esposte e ripetute sino allo sfinimento, utilizzando sostanzialmente tre tipi di argomentazioni: Continua la lettura di Depuratore consortile: noi Verdi, il cuore in pace non ce lo mettiamo, ma proprio per niente!!

Ecologia della politica – riflessioni

Difficile commentare a caldo notizie come quelle che in questi giorni riempiono le pagine dei giornali e che sgomentano per la gravità dei reati contestati e la notorietà e il ruolo delle persone coinvolte. Difficile perché si rischia di dire troppo o troppo poco, di non riuscire a separare il risvolto umano da quello politico, di non saper andare oltre le solite formule. Tuttavia, dati per scontati il rispetto per il lavoro della magistratura e la speranza che tutti gli indagati possano dimostrare la propria innocenza, una riflessione va tentata, se non altro per trarre da quanto accaduto un insegnamento e un monito. Continua la lettura di Ecologia della politica – riflessioni